L’Agusta rimesso a nuovo dopo l’icidente è tornato alla base 118 del Trentino

Tornano ad essere due gli elicotteri in dotazione all’Elisoccorso trentino.

Questa sera, attorno alle 18, è rientrato infatti all’aeroporto di Mattarello l’Agusta AW 139DD in manutenzione presso la sede Leonardo Finmeccanica di Brescia.
Arrivato lì due settimane fa, doveva rimanere in officina fino alla fine del mese, ma la Provincia nei giorni scorsi si era attivata per accelerare i lavori dopo l’incidente in quota.

«Con 15 giorni di anticipo, cosa niente affatto scontata – sottolinea con soddisfazione Ivo Erler, dirigente del Servizio antincendi e protezione civile – siamo rientrati in possesso del mezzo, perfettamente funzionante. Da domani avremo dunque nuovamente due elicotteri operativi con due equipaggi durante il giorno, e uno la notte».
L’Agusta era stato avviato a manutenzione principalmente per l’aggiornamento del software di bordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti